Search Our Site

Registrati

Revisione autocarri. Cosa dice la legge circa costi, scadenze e veicoli coinvolti

Innanzitutto vi chiederete, cos'è una revisione autocarro? Si tratta di una verifica dello stato di salute del mezzo. La revisione autocarri serve a supervisionare l’efficienza delle parti meccaniche del veicolo e dei dispositivi di cui è composto, come freni, indicatori di direzione e impianti elettrico. Altra funzione è quella di riscontrare  se il mezzo rientra nei parametri per ricevere l’idoneità ambientale.

Ogni quanto bisogna fare la revisione? Dipende. La prima volta dopo che sono trascorsi quattro anni dall'immatricolazione del mezzo. Le successive invece dopo due anni. Questa regola vale solo per caravan e veicoli per trasporto promiscuo o ad uso speciale di massa non superiore a 35 quintali.

È invece obbligatoriamente annuale per tutti i veicoli destinati al trasporto di persone o cose con numero di posti superiore a nove, adibite a taxi e noleggio con conducente, ambulanze, autobus o mezzi con massa uguale o superiore a 35 quintali.

Quanto costa? Ebbene i costi variano a seconda del mezzo e di dove venga effettuata la revisione. 45 euro (prezzo aggiornato a Maggio 2018) presso la Motorizzazione Civile. Se invece scegliete di rivolgervi presso un'officina autorizzata generalmente costa 67 euro.

p>La multa per chi trasgredisce la legge varia dai 168 ai 674 euro. In caso di recidività la sanzione può addirittura raddoppiare... inoltre non dimentichiamoci che avere un veicolo sempre in perfetta efficienza ci garantisce un livello di sicurezza elevato per noi e per chi è con noi nel veicolo, di qualunque tipologia si tratti.
Fonte della notizia: www.quale.it